Le soluzioni e-commerce per Joomla!

Di seguito vi riporto le slide ed i punti essenziali del commento, ma ovviamente anche il video del mio intervento al JDay 2014.

 

E-commerce per Joomla™ Si può vivere senza VirtueMart?

 

(Intervento di Marco Maria Leoni al Joomla Day Italia 2014)

 


 

Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1Prima di parlare delle soluzioni e-commerce per Joomla sono doverose due precisazioni:


Joomla è un CMS e non una piattaforma e-commerce pura.
Questo vuol dire che non potete aspettarvi dal nostro CMS le prestazioni tipiche dei sistemi e-commerce puri, ciò nonostante, Joomla, se la cava egregiamente in parecchie situazioni, in cui non è richiesta una complessità eccessiva del sistema di vendita.
E anche nei casi in cui serve un e-commerce enterprise, joomla lo può affiancare facendo ciò che sa fare meglio: il CMS!


Il taglio che ho voluto dare a questo intervento.
Ho preferito un approccio forse un poco scolastico perché seppur interessante vedere dei siti in azione, ho considerato che una buona idea ve la potete fare con le demo presenti sui relativi siti, parlando poi di prodotti gratuiti, almeno nella versione base, potete anche installarveli e toccare con mano.
Quello che però non trovate su tali siti è l’elenco delle cose che non vanno tanto bene, ovvero delle limitazioni che hanno.

 


 

Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1La domanda immancabile quando si inizia ad affrontare l’argomento, nel forum e non solo, è: “devo fare un e-commerce, quale estensione devo usare?”
Questo corrisponde a voler costruire una casa partendo dal tetto, ma spesso quando tenti di chiedere un poco di informazioni la controparte si altera come se tu volessi per forza impicciarti di cose che non ti riguardano.

Le varie estensioni presenti per Joomla hanno caratteristiche tra di loro diverse, alcune implementano certi aspetti, altre li ignorano completamente; pertanto è fondamentale porsi subito una serie di domande, che sono quelle che più propriamente individuano alcune delle caratteristiche principali degli e-commerce.
Che cosa succede quando si sbaglia la partenza? È una situazione che incontro spesso: a metà lavoro, magari caricata buona parte dei prodotti, ci si accorge che il committente ha altre idee, e si comincia a mettere pezze su pezze finché il sistema non sta più in piedi.
Sono circa 15 anni che mi occupo di e-commerce e ne ho viste tante così, fidatevi.

Vediamo alcune delle principali domande da porsi, l’elenco è indicativo, non esaustivo, tenetelo presente.

 


 

Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1Di che cosa parleremo:
vedremo quelli che sono le estensioni più presenti e di cui più si discute nel forum.
•    Virtuemart
•    JoomShopping
•    HikaShop


Queste sono le estensioni che spesso mi capita di trovare in giro quando intervengo su sistemi già esistenti.
Ma vorrei anche aggiunger due new entries, tanto per far vedere che comunque nel mondo di Joomla non c’è immobilismo:
•    qazab
•    paGo commerce (pay go commerce)


Vi anticipo che una mi piace tanto, l’altra non mi piace per niente. Perché ve ne parlo allora? Tra un poco ve lo spiegherò, e vedrete che sarà uno spunto di riflessione interessante.


Di che cosa non parleremo:
•    piattaforme e-commerce pure, che sarebbero un filo OT al JoomlaDay
•    carelli della spesa (tipo k2 store), che comunque sono soluzioni molto di base, anche se in alcuni casi interessanti

 


 

Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

Virtuemart!

La prima cosa da chiedere parlando di Virtuemart è “non è che avete un sito Virtuemart 2 non aggiornato, vero?” Per chi non lo sapesse a settembre è stato trovato su virtuemart 2.x uno dei più gravi bug della storia di joomla… proprio nel momento in cui stavano pubblicizzando il nuovo modello a pagamento.

È di fatto la soluzione più conosciuta: per diversi anni parlare di e-commerce in Joomla significava parlare di VM.

  • Nome conosciuto presso gli utenti
  • Interfaccia simile alla 2.x cui gli utenti sono abituati
  • Nuovo modello di supporto a pagamento
  • Ampie possibilità di personalizzazione, ma difficoltà di comprensione delle stesse.
  • Ampia disponibilità di templates ed estensioni per la v.2.x probabilmente vi saranno anche per la 3, ma occhio alla compatibilità!
  • Per la versione 2.x sono disponibili i moduli per le maggiori banche e corrieri italiani.
  • Codice non sempre pulito e poco documentato
  • Richiede comunque discrete capacità se si vuole qualcosa di personalizzato

Perfetto se: uscirà una stable prima di joomla 4!

 

Nota: è stata rilasciata la versione 3.0, è tutta da valutare però!


Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

 

JoomShopping

Semplice e facile da usare: questa è la caratteristica principale.

  • Versione per J3 stable (rilasciata a fine 2012)
  • opzioni molto più limitate rispetto a Virtuemart, ma questo non è necessariamente un difetto
  • Aggiornamenti frequenti (ma da applicare ad uno ad uno!!)
  • possibilità di identificare gli utenti come aziende o privati (IVA nella comunità europea).
  • Codice pulito ma non molto conforme alle convenzioni di Joomla!
  • non gestisce gli stock in presenza di varianti di prodotto
  • Gestione di gruppi di prezzi solo con plugin a pagamento
  • Traduzione italiana incompleta
  • Poche estensioni disponibili, ma servono?
  • Pochi templates disponibili: bisogna lavorare sul template di serie (comunque responsive)
  • Forum attivo ma risponde solo uno…

Perfetto se: avete esigenze semplici e volete essere operativi velocemente!


 Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

HikaShop

 Modello professionale con grande supporto.
È il prodotto di fascia professionale, la sola versione free è quella base, tuttavia i prezzi non sono proibitivi.

  • Prodotto molto completo
  • Ampia e chiara documentazione
  • Forum efficiente (in inglese)
  • Codice ben documentato
  • Disponibili templates di terze parti (ma non tantissimi)
  • Non pare così integrato in joomla (il passaggio da joomla al componente lascia dei records in lock, ad esempio nei menù)
  • Multilingua con FaLang (JoomFish)
  • Numero spropositato di moduli creati
  • Configurazione un poco caotica.


Perfetto se: volete proprio restare con Joomla e tenere tutto assieme.


 Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

Qazap

 … se non ne avessi visti tanti di sistemi promettenti!

  • Concezione moderna, gestione intuitiva in perfetto stile j3
  • ACL conformi a j3
  • Stock prodotti e varianti
  • Gestione agile delle varianti di prodotto
  • Grafica moderna ed accattivante, tante opzioni carine (effetti, comparatori, ricerca)
  • Nativamente multivendor
  • Gestione prezzi avanzata (membership e sottoscrizioni) con gruppi utenti di J3
  • Gestione tasse avanzate, ma l’iva europea?
  • Il prodotto può appartenere ad una sola categoria
  • Manca la traduzione in italiano (si fa alla svelta… )
  • Documentazione ? (Our goal is […] to offer the best documentation in the industry)
  • Forum? (ancora un poco vuoto)
  • Nessuna estensione/plugin di terze parti


Perfetto se: siete innovatori ottimisti!


 Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

Questa è l’estensione che proprio non mi piace, vi ricordate che ve lo avevo accennato?

Ora vi spiego perché comunque la ho lasciata nella presentazione.

È sicuramente utile focalizzarsi sui quanto c’è di bello, ma riconoscere ciò che vi è di sbagliato in una estensione può essere di aiuto a capire che cosa non ci serve ed in che cosa evitare di investire.

Tralasciamo, per un attimo, il fatto che sia mono lingua, almeno io non ho trovato come gestire più lingue. Un’estensione per J3 che non supporta il multilingua fa già pensare, no?

 

Se guardate la scheda sintetica, vedete che tra pro e contro si barcamena più o meno come le altre estensioni, se leggete sul sito, ovviamente, vi dicono che è la nuova frontiera dell’e-commerce, ma ho voluto evidenziarvi alcuni aspetti, a fronte di ciò che è dichiarato come innovativo.

Voglio puntualizzare un aspetto, che vedo spesso trascurato: l’interfaccia proprietaria.

Utente: perché mi cambi l’interfaccia? L’interfaccia non deve essere semplice, deve funzionare come l’utente si aspetta (Steeve Jobs docet, direi). Un nuovo prodotto non ha ragioni storiche per avere un comportamento difforme dal resto della applicazione in cui gira.

Programmatore: ma scusa, con la fatica che ho fatto a capire come si programma e gestisce quella di J3, perché dovrei studiarmi la tua. Difficilmente ci sarà sviluppo di estensioni.

 


Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1Ho voluto indicarvi qui una tabella comparativa, molto semplice, ma serve a dare un’idea di ciò che bisogna fare quando si progetta un e-commerce.


Nella prima colonna ho messo alcune delle caratteristiche generali che qui abbiamo discusso e in quelle successive il supporto da parte delle varie estensioni. Ovviamente è una visione parziale, più incentrata sullo scopo di questo mio intervento che su una situazione reale, ma è quello che serve per non trovarsi a metà dell’opera senza sapere che cosa fare.


Ovviamente nella prima colonna metterete le caratteristiche che servono a voi, e svolgerete la vostra analisi.
Deciderete poi la piattaforma che più vi soddisfa o quella che più vi piace, magari investendo nello sviluppo di quelle caratteristiche che ritenete fondamentali.

Ovviamente fatevi sempre fare un preventivo, onde evitare brutte sorprese in corso d’opera.

 


Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1

GoTo pagina2

  • L’e-commerce resta comunque un’attività economica , anche se svolta con mezzi tecnici
  • La scelta del sistema e-commerce dipende esclusivamente dal progetto che si sta sviluppando!
  • Non è possibile dire quale sia il prodotto migliore, ma bisogna cercare il prodotto giusto: quello che si adatta alle nostre necessità.
  • Si può partire con soluzioni semplici per limitare l’investimento iniziale.
  • Forniture professionali richiedono supporto professionale e  prodotti stabili.
  • L’e-commerce è una attività commerciale regolata dal Decreto Legislativo n. 70 del 9 aprile 2013 (http://www.pmi.it/impresa/normativa/approfondimenti/77755/avviare-un-e-commerce-costi-e-burocrazia.html)

 

Io odio i goto, come tutti i vecchi programmatori C, ma qui ho voluto metterlo per ricordare che il punto finale del processo di scelta coincide con il punto iniziale: sono le esigenze che si debbono soddisfare.

Sicuramente ci sono prodotti pessimi, li lasciamo lì dove sono.

Sicuramente ci sono ottimi prodotti, ma il prodotto da scegliere è quello che soddisfa le nostre esigenze. Si può anche decidere di scegliere un prodotto base, Joomshopping o addirittura K2store, per vedere se si hanno riscontri. Spesso mi sono capitate anche situazioni in cui il 20/30% dei prodotti generavano il 70/80% dei volumi di vendita, potete partire con solo quei prodotti. Avete prodotti esclusivi? Metteteli on line, anche se ne vendete pochi!

In conclusione vorrei ricordare nuovamente che la gestione di un e-commerce è attività commerciale, con tutto ciò, sia dal punto di vista giuridico, sia dal punto di vista economico/organizzativo che ciò comporta.


È una attività economica, anche se su web, l’ aspetto prevalente è quello economico: pianificate bene il progetto ed informatevi presso persone competenti (commercialista) di quali sono i requisiti necessari e ove questa attività si configuri come attività di impresa.

La realizzazione e la vendita di un sistema e-commerce, costituisce attività professionale, quindi conviene farlo bene se non volete essere chiamati a risponderne.

 


 Le soluzioni ecommerce per joomla, slide 1Per domande e approfondimenti vari mi trovate sul forum di joomla

 


 

Ed ovviamente mi trovate anche qui, sul sito istituzionale della mia attività. Per qualsiasi esigenza non esitate a contattarci.

 

Buon e-commerce a tutti,

marco maria leoni

 

Aggiungi commento

Please note: URL in text are not linked and user's site address is only for internal use and is not published.

Comments are human checked. All spam will be removed, so don't waste your time and, especially, mine!

Codice di sicurezza
Aggiorna

L'estate si avvicina hai già trovato l'albergo per le vacanze? cerca un albergo al mare o un hotel in montagna ove trascorrere le tue vacanze.